Accade

Accade un giorno che… ti risvegli 

tutto ciò che ti era parso necessario, diventa superfluo; 

la strada che hai percorso ed i paesi che hai visitato sono più di quelli che ancora devi visitare; 

le cose fatte sono più di quelle che ancora vorresti fare; 

i ricordi affollano la tua mente più di quanto lo facciano i progetti. 

Accade un giorno che… comprendi 

Nella vita hai giocato tanti ruoli, tutti o quasi ormai; 

ciò che hai sempre cercato di essere…non sarà forse mai compreso perché per troppo tempo lo hai celato; 

convivi con un giudice severo che tutti chiamano coscienza che, ormai, non riesci più a tacitare; 

frettolosità, superficialità, apparenza e indifferenza hanno lasciato il posto alla riflessione attenta e all’azione sensata. O alla non-azione. E, spesso, a tanta sofferenza nel vedere e dell’ascoltare. 

Guardi il mondo con occhi diversi ed il “frastuono” delle parole ti disturba. Non ti turba più. 

Accade il giorno che… incontri il cigno nero e la tua vita cambia. Anche se non vorresti che cambiasse. 

Tutto assume un valore diverso. 

Tutte le tue certezze vacillano. Spesso crollano nella loro stessa pochezza. 

Il pensato va ripensato e, forse, ti mancano i riferimenti.  

Ma così non è, semplicemente devi ancora imparare a navigare in acque che ti sono straniere, a vista, senza sapere in quale porto approdare.

Accade un giorno che… ti accorgi che hai lottato tanto quando invece avresti dovuto solo Amare e… lasciarti amare

 

Lupo Errante

Se questa impronta lasciasse un suono sarebbe sicuramente questa canzone: 

https://www.youtube.com/watch?v=rNrNiMUtZpk

Perché scrivere?

Quante volte hai sentito la necessità di buttare fuori in qualche modo quel groviglio di emozioni e stimoli che ti tieni dentro?
Ognuno di noi ha bisogno di dar sfogo al proprio impulso creativo, ma in che modo farlo?
Vale davvero la pena condividere con gli altri quello che abbiamo “creato”?

Tra verità ed illusione

Ti sei mai chiesto se quello che vivi è la verità di ciò che sei o è semplicemente quello che tu vuoi credere?

Penso

Sento che la nostra anima è qualcosa di meravigliosamente complessa.
Attenzione al tentativo di capirla, già di per sé, può essere un viaggio complesso ed entusiasmante. Amore e odio, il bianco ed il nero che convivono nell’entità dell’uomo.

Le Avanguardie

Il Novecento può dirsi il secolo delle avanguardie – nel senso che da esse derivano i tratti che meglio caratterizzano il percorso della contemporaneità.

Forse

Nessuno sa dove andremo, soprattutto se aspetti che sia qualcuno a darti le indicazioni

Questo remoto attuale

Quando il passato si ripresenta nel presente, lo fa con un’attualità sconcertante. La dicotomia decade e gli errori del passato si ripresentano qui, ora. La ripresa di una poesia del passato ci ripropone un quesito eterno: cosa vuol dire evolversi?

Sull’identità personale

Chi sono realmente? Qual è l’essenza che mi caratterizza e mi distingue dagli altri? Dall’arcaico “Conosci te stesso” quest’ossessione per l’identità personale non è mai venuta meno. Oggi, con secolari studi alle nostre spalle, possiamo forse dare qualche risposta a riguardo; ciò non solo al caso dell’identità personale ma dell’essenza dell’essere umano in generale.

La caduta degli dèi

Chaos si avvicina, Zeus crolla con l’Olimpo, Apollo si spegne, Chronos è ridotto in schiavitù, Artemide muore a caccia, Eolo è statico, Atena si nasconde, Afrodite viene uccisa da un amante, Poseidone è una statua di sale, Ares muore per vendetta, Ermes cade in picchiata, persino il dio monoteistico abbraccia Dioniso, Era ed Efesto si consegnano da soli ad Ade, egli stesso è affranto. Ora che abbiamo ucciso tutti gli dèi ci aspetta evoluzione o regressione?

Sul tempo dei filosofi

Cos’è il tempo? Esiste o è solo una percezione umana? Il mistero del tempo si tramanda dagli albori del pensiero umano. Cercheremo insieme di dare una sbirciatina alla moderna filosofia del tempo cercando una teoria che possa essere una soluzione a questo perenne e affascinante mistero.

>
error: Attenzione: Il contenuto è protetto da copyright!