Il Pensiero dalla strada

Una pubblicazione di Lupo Donato

Alla domanda “Qual è l’immagine che più ti ha rattristato al punto di farti commuovere?

 

Ecco.

Queste sono le immagini del male. Puro, spietato, vero, perché puoi vederne la sua intensità negli occhi delle sue Vittime. Forte, perché è in grado di cambiare per sempre la vita, ammesso di essere graziati, di chi ne è vittima.

Intenso ed imperituro, come una ferita profonda che anche quando si rimargina lascerà per sempre i segni del suo passaggio.

Perché colpisce un innocente?

Perché nell’innocente trova il suo sfogo maggiore, il suo rapire intensamente sensi ed emozioni generando uno scompenso nella realtà per la realtà stessa.

Colpisce anche e sopratutto (come si può vedere) quelle persone che non possono aspettarselo. Oggi tutti conosciamo il volto dei meschini della guerra in Sarajevo: appollaiati come falchi, in cerca della loro preda, i cecchini li colpivano senza pietà.

Lanciavano le schegge di piombo come coriandoli ad una festa: la festa dei morti. Le loro vittime non erano “Obbiettivi militari” (anche dette persone, uomini, anime al servizio di un Paese), ma semplici civili, innocenti, indifesi, con la sola colpa di essere passati sotto lo sguardo del rapace assassino e assalitore.

L’Uomo. Bestia per eccellenza.

Cos’è allora il male? Assenza di Bene?

Ma l’assenza di “Bene” non dovrebbe essere l’indifferenza? Spesso più infida e cattiva del male, ma non il male per definizione. L’assenza di bene non deve generare, ma deve piuttosto segnare l’assenza di qualcosa.

Il Male invece penso sia un’entità a se stante con una propria generazione e rigenerazione presente in alcune persone spesso portatori sani, fintanto che tutto volge al loro volere.

Il seme del male esula da quello del bene e come sempre nell’uomo che reagisce meglio alle negatività rispetto alle positività, si può oggettivamente affermare che in essi troverà maggiore fertilità.

Il Male non è arginabile e non vogliamo quantificarlo per paura di scoprire che è di gran lunga superiore… al bene.

 

Lupo Donato

“La bestialità degli animali deriva da un istinto di sopravvivenza, quella degli uomini da pura crudeltà, spesso accompagnata dal gusto di fare del male”

Emanuela Breda

Sulla schiavitù dell’umanità

Esiste il libero arbitrio? E se sì, qual è la sua portata? A queste domande hanno cercato una risposta innumerevoli Liberi Pensatori che sembrano non aver raggiunto una soluzione. Ecco esposta, in questa pubblicazione, una rivoluzionaria teoria che potrebbe segnare una svolta al problema del libero arbitrio. Sei pronto ad affrontare questo viaggio nel labirinto?

Gattamorta

Gattamorta Lasciatela dormire. È sazia, non ha fame di giochi né di caccia. Sopito il desiderio.   Come acqua stagnante, spuma di cascata che a fine corsa riposa, sazia di affanno, paga di viaggio compiuto, è il suo dormire.   Portoni schiusi verso giardini...

Il concetto di Memorie Magnetiche di matrice Eterica con la loro influenza sull’Essere Umano all’interno della realtà Olografica

Siamo convinti che la realtà che viviamo non celi qualcosa di misterioso oltre? Incontrando qualche teoria scientifica e olistica si potrebbe scorgere al di là di ogni barriera.

Il Foglio Bianco

Abbiamo cambiato il foglio di carta con un foglio digitale. Pronto ad essere spento in un attimo e perduto per sempre.

Narc.iso

Narciso non è mai morto. Egli ha cambiato forma divenendo sempre più raffinato e irresistibile. È divenuto un programma invisibile, un file informatico: narc.iso. State attenti, o uomini, perché presto annegherete negli specchi neri dei vostri schermi tanto funzionali quanto inutili e schiavizzanti. Solo l’Arte può liberarci da questa catena soffocante. Diveniamo dunque Arte, insieme.

Swarovski

Gli ultimi raggi del sole fanno brillare gli aspetti più reconditi della strada; il mondo ora risplende orridamente sotto quest’occhio di bue.

Vuoti d’Aria

Un rapporto intimo tra corpo e natura, silenzi e colori

I cinesi sono tutti uguali?

Ma i “cinesi” sono veramente tutti uguali? Esistono degli studi scientifici alla base di questo stereotipo?
Quali fenomeni sociali possono stare alla base dell’omologazione agli standard di bellezza? Scopriamolo insieme!

La caduta degli dèi

Chaos si avvicina, Zeus crolla con l’Olimpo, Apollo si spegne, Chronos è ridotto in schiavitù, Artemide muore a caccia, Eolo è statico, Atena si nasconde, Afrodite viene uccisa da un amante, Poseidone è una statua di sale, Ares muore per vendetta, Ermes cade in picchiata, persino il dio monoteistico abbraccia Dioniso, Era ed Efesto si consegnano da soli ad Ade, egli stesso è affranto. Ora che abbiamo ucciso tutti gli dèi ci aspetta evoluzione o regressione?

Fiamma Ardente

Da bambini si è così spensierati che ci si riesce ad esprimere in maniera libera e autentica come non mai. Ecco un disegno dell’infanzia che ripercorre i ricordi del passato illustrando la fiamma che brilla dentro ognuno di noi!

>
error: Attenzione: Il contenuto è protetto da copyright!