Prendi per caso, fra le mani, quel pezzo di carta  che evoca un ricordo e che, a cascata, genera altri ricordi. Il cuore batte, batte intensamente, come uno scuro e cupo tamburo africano dalla pelle vecchia, stanca e un po’ rugosa. Sbriciolante.

La gola diventa pesante, secca. Per quanto cerchi di resistere, mordi le labbra rigirando la lingua che fa capolino per un attimo sotto il naso, pensi di non pensare, ti osi dimenticare, ma lei… 
Lei ti inganna e in un attimo le apri la via e fugge. Libera nel mondo, la sua vita sarà breve, ma non lo sa e quindi abbraccia il sole e urla al mondo il suo silenzio dove tutto dice e tutto nasconde, ma parla; parla solo a chi la può sentire. 
Quella lacrima adesso esiste. Eccome se esiste. Corre verso le labbra ancora bianche dal mordersi di vergogna e di timida compassione. 
Disegna sul volto la via della fragilità umana e torna, amara, scomparendo nell’io che l’ha generata. 
Quell’anima che tutto sa, che tutto diviene e di cui spesso ne dimentichi l’esistenza. 
In una goccia è nata, cresciuta e vissuta. 
Una intensa, breve, singolare, unica, irripetibile e indimenticabile… 
EMOZIONE. 

 

Lupo Donato

Sulla schiavitù dell’umanità

Esiste il libero arbitrio? E se sì, qual è la sua portata? A queste domande hanno cercato una risposta innumerevoli Liberi Pensatori che sembrano non aver raggiunto una soluzione. Ecco esposta, in questa pubblicazione, una rivoluzionaria teoria che potrebbe segnare una svolta al problema del libero arbitrio. Sei pronto ad affrontare questo viaggio nel labirinto?

Sei

Come annegare in un oceano d’aria per provare a definire chi Sei

Un Folle

Chi può dire chi io sia se non io stesso!
Nel coraggio di vivere, è oggi la vera virtù.

I cinesi sono tutti uguali?

Ma i “cinesi” sono veramente tutti uguali? Esistono degli studi scientifici alla base di questo stereotipo?
Quali fenomeni sociali possono stare alla base dell’omologazione agli standard di bellezza? Scopriamolo insieme!

Sul monopolio delle emozioni e sulle catene della volontà

Siamo in guerra. Una guerra invisibile per il dominio delle nostre emozioni. La nostra autentica personalità viene ogni giorno incatenata inconsapevolmente da noi stessi. La prima arma di difesa è la conoscenza. Ecco racchiusa in una sintetica ricerca italiana tutto ciò che c’è da sapere sul come evitare di rimanere delle macchine prima che sia troppo tardi.

L’attesa nella malinconia

Cos’è l’attesa se essa è accompagnata dalla malinconia?

La caduta degli dèi

Chaos si avvicina, Zeus crolla con l’Olimpo, Apollo si spegne, Chronos è ridotto in schiavitù, Artemide muore a caccia, Eolo è statico, Atena si nasconde, Afrodite viene uccisa da un amante, Poseidone è una statua di sale, Ares muore per vendetta, Ermes cade in picchiata, persino il dio monoteistico abbraccia Dioniso, Era ed Efesto si consegnano da soli ad Ade, egli stesso è affranto. Ora che abbiamo ucciso tutti gli dèi ci aspetta evoluzione o regressione?

L’Aurora e La Porta

Un percorso lungo la temporalità. Dai primi versi sbocciati nel 1995 all’attraversamento di un Porta al di la dello spazio e del tempo. Cosa ci aspetterà in questo eterno viaggio?

Rinascita

Una poesia di stile idillico in cui la Verità diviene amante carnale. Il confine tra morte e nascita si assottiglia tanto da far sovrapporre i due concetti. L’orgasmo della Verità distrugge le ombre e le mostra per ciò che sono davvero: una complementarietà nascosta, segreta.

Penso

Sento che la nostra anima è qualcosa di meravigliosamente complessa.
Attenzione al tentativo di capirla, già di per sé, può essere un viaggio complesso ed entusiasmante. Amore e odio, il bianco ed il nero che convivono nell’entità dell’uomo.

>
error: Attenzione: Il contenuto è protetto da copyright!