Penso,
sento,

che la nostra anima è qualcosa di meravigliosamente complessa. In un momento gode nel vivere intensamente, gioisce delle emozioni positive che riceve dagli altri e che ad altri dona senza nulla a pretendere. Gioisce nel dare conforto e alleviare, dove può, qualche piccola sofferenza.

In altri momenti sembra perdersi nel silenzio. E più si perde nel silenzio della propria mente, tanto più ciò lo ama e ama perdersi in esso tanto da desiderare per sé tutto questo come l’unica realtà in cui è sua volontà perpetrare, consumare ed esistere.

Nel silenzio, che spesso silenzio non è, ma che appare come tale perché scava nel profondo del nostro io; e più scava tanto più scopre nuove realtà, emozioni ed Idee di cui ignorava d’ essere in possesso.
Amare l’infinito: amare il mistero che attorno ad esso persiste con l’intensità di chi osserva un monumento funebre bello, coperto da una coltre di domande senza risposte di argomenti a noi sconosciuti; ed ecco, in quel silenzio nascono e vivono le domande che più ci avvicinano al mondo che non c’è.
Chi sono? Dove andrò? Come lo farò! E sarà per sempre?! O magari sarà un tutt’uno senza ricordo e senza senno!

Forse tornerò, senza memoria, nella realtà mondana di qualcun’altro che già vive dentro di me e che forse già mi ha suggerito tutte le risposte.

Chi sono io? E cosa posso decidere in questa vita? Esiste già la mia strada? La mia percorrenza è scandita da ricordi e Déjà vu?

 

Lupo Donato

Angeles

Un canto di rivalsa contro la deturpazione

Gattamorta

Gattamorta Lasciatela dormire. È sazia, non ha fame di giochi né di caccia. Sopito il desiderio.   Come acqua stagnante, spuma di cascata che a fine corsa riposa, sazia di affanno, paga di viaggio compiuto, è il suo dormire.   Portoni schiusi verso giardini...

Penso

Sento che la nostra anima è qualcosa di meravigliosamente complessa.
Attenzione al tentativo di capirla, già di per sé, può essere un viaggio complesso ed entusiasmante. Amore e odio, il bianco ed il nero che convivono nell’entità dell’uomo.

Cos’è la comunicazione?

Cosa vuol dire per te comunicare? Molti hanno la presunzione di spiegarsi bene, quando in realtà non sanno nemmeno cosa dicono. Quando una persona riesce a comunicare? Come fai a capire che il tuo messaggio ha centrato il bersaglio? Se non riesci a diffondere le tue idee cosi bene da essere compreso, come sarà possibile comprenderti?

Dal mondo del pensiero

“Lasciate cadere ciò che vuole cadere; se lo trattenete, vi trascinerà con sé” Carl Gustav Jung

Ama

È quando c’è più bisogno di amore che occorre amare. In quel momento l’amore si moltiplica perché ha necessità di amare e farsi amare per imprimersi nel profondo.

Il Pensiero dalla strada

Una riflessione in merito alla natura del male

Sulla schiavitù dell’umanità

Esiste il libero arbitrio? E se sì, qual è la sua portata? A queste domande hanno cercato una risposta innumerevoli Liberi Pensatori che sembrano non aver raggiunto una soluzione. Ecco esposta, in questa pubblicazione, una rivoluzionaria teoria che potrebbe segnare una svolta al problema del libero arbitrio. Sei pronto ad affrontare questo viaggio nel labirinto?

Perché scrivere?

Quante volte hai sentito la necessità di buttare fuori in qualche modo quel groviglio di emozioni e stimoli che ti tieni dentro?
Ognuno di noi ha bisogno di dar sfogo al proprio impulso creativo, ma in che modo farlo?
Vale davvero la pena condividere con gli altri quello che abbiamo “creato”?

Fiamma Ardente

Da bambini si è così spensierati che ci si riesce ad esprimere in maniera libera e autentica come non mai. Ecco un disegno dell’infanzia che ripercorre i ricordi del passato illustrando la fiamma che brilla dentro ognuno di noi!

>
error: Attenzione: Il contenuto è protetto da copyright!