Penso,
sento,

che la nostra anima è qualcosa di meravigliosamente complessa. In un momento gode nel vivere intensamente, gioisce delle emozioni positive che riceve dagli altri e che ad altri dona senza nulla a pretendere. Gioisce nel dare conforto e alleviare, dove può, qualche piccola sofferenza.

In altri momenti sembra perdersi nel silenzio. E più si perde nel silenzio della propria mente, tanto più ciò lo ama e ama perdersi in esso tanto da desiderare per sé tutto questo come l’unica realtà in cui è sua volontà perpetrare, consumare ed esistere.

Nel silenzio, che spesso silenzio non è, ma che appare come tale perché scava nel profondo del nostro io; e più scava tanto più scopre nuove realtà, emozioni ed Idee di cui ignorava d’ essere in possesso.
Amare l’infinito: amare il mistero che attorno ad esso persiste con l’intensità di chi osserva un monumento funebre bello, coperto da una coltre di domande senza risposte di argomenti a noi sconosciuti; ed ecco, in quel silenzio nascono e vivono le domande che più ci avvicinano al mondo che non c’è.
Chi sono? Dove andrò? Come lo farò! E sarà per sempre?! O magari sarà un tutt’uno senza ricordo e senza senno!

Forse tornerò, senza memoria, nella realtà mondana di qualcun’altro che già vive dentro di me e che forse già mi ha suggerito tutte le risposte.

Chi sono io? E cosa posso decidere in questa vita? Esiste già la mia strada? La mia percorrenza è scandita da ricordi e Déjà vu?

 

Lupo Donato

Rinascita

Una poesia di stile idillico in cui la Verità diviene amante carnale. Il confine tra morte e nascita si assottiglia tanto da far sovrapporre i due concetti. L’orgasmo della Verità distrugge le ombre e le mostra per ciò che sono davvero: una complementarietà nascosta, segreta.

Un Folle

Chi può dire chi io sia se non io stesso!
Nel coraggio di vivere, è oggi la vera virtù.

Fiamma Ardente

Da bambini si è così spensierati che ci si riesce ad esprimere in maniera libera e autentica come non mai. Ecco un disegno dell’infanzia che ripercorre i ricordi del passato illustrando la fiamma che brilla dentro ognuno di noi!

I cinesi sono tutti uguali?

Ma i “cinesi” sono veramente tutti uguali? Esistono degli studi scientifici alla base di questo stereotipo?
Quali fenomeni sociali possono stare alla base dell’omologazione agli standard di bellezza? Scopriamolo insieme!

Il Foglio Bianco

Abbiamo cambiato il foglio di carta con un foglio digitale. Pronto ad essere spento in un attimo e perduto per sempre.

Il Pensiero dalla strada

Una riflessione in merito alla natura del male

Swarovski

Gli ultimi raggi del sole fanno brillare gli aspetti più reconditi della strada; il mondo ora risplende orridamente sotto quest’occhio di bue.

Non ti aprirò

Un viaggio fatto di voci, ricordi, odori nei meandri più profondi di sè, fino a giungere dinnanzi ad una porta: una chiusura che lascia aperte mille riflessioni

Il concetto di Memorie Magnetiche di matrice Eterica con la loro influenza sull’Essere Umano all’interno della realtà Olografica

Siamo convinti che la realtà che viviamo non celi qualcosa di misterioso oltre? Incontrando qualche teoria scientifica e olistica si potrebbe scorgere al di là di ogni barriera.

Vorrei ricordare

Come le onde del mare, il tempo scandisce a ritmi più o meno regolari le nostre esistenze: uniche e indispensabili per noi, del tutto marginali per l’evoluzione dell’Uomo.

>
error: Attenzione: Il contenuto è protetto da copyright!