Rinascita

Isolata anche tra la folla,

donna che non guarda attorno:

guarda dentro.

 

È vero: tutti siamo soli,

ma tu, stella danzante,

consapevolezza tieni;

lo incidi sul polso.

 

Osservate la verità.

Il tuo silenzio mormora

son storie ormai perdute

boschi incantati segreti,

segreti di foschia bagnati.

 

Nascita?

Natale: ripresa della nascita;

rinascita.

 

Ehi! Stop.

 

Silenzio.

Ci sei ancora?

Esisti?

Io…

non lo so.

 

Immaginiamo?

Certo, son immagini

che non immagini,

l’immaginazione non uccide;

non l’ha mai fatto.

 

Se ci conosciamo,

se ci guardiamo,

se scappiamo.

 

Circondati da natura

tanto matura da spremerla:

la speranza.

 

Sdraiati osserviamo…

Le stelle disegnano

sogni proibiti.

 

Ancora.

Sempre più giù.

 

Nascita?

Rinascita?

Silenzio:

seguimi.

 

Ci guardiamo

il prato umido;

è ora:

scappiamo.

 

Buttiamo via lo sporco dei vestiti che ricoprono lo splendore delle nostre anime.

 

Ti prendo,

mi prendi.

Cazzate.

Nessuno prende.

 

Siamo una sola cosa.

 

I gufi ascoltano i gemiti.

 

Scappiamo?

Già fatto.

Sogniamo?

Sempre.

Viviamo?

Insieme:

rinascita.

Lupo Stefano   

   

Il Perseo Caduto

Un malinconico quanto affascinante epilogo dell’eroe greco che si trasforma in un nuovo inizio

Narc.iso

Narciso non è mai morto. Egli ha cambiato forma divenendo sempre più raffinato e irresistibile. È divenuto un programma invisibile, un file informatico: narc.iso. State attenti, o uomini, perché presto annegherete negli specchi neri dei vostri schermi tanto funzionali quanto inutili e schiavizzanti. Solo l’Arte può liberarci da questa catena soffocante. Diveniamo dunque Arte, insieme.

The day in which the man contradicted himself

Our perception is based on duality: something is or isn’t. Aristotle named this logical principle “principle of non-contradiction” and we humans have put it as the foundation for our building of knowledge. We shiver, then, because the duality, as we logically conceive it, has come to its extinction. A short juvenile essay produced for a contest of the Scuola Normale Superiore of Pisa that gives a glimpse of light on a scientific theory on the concept of “soul”.

L’arte in quanto tale

Cosa rimane dell’arte quando scaviamo oltre la superficie di un quadro? Cos’è l’essenza che rende l’arte tale?

Perché scrivere?

Quante volte hai sentito la necessità di buttare fuori in qualche modo quel groviglio di emozioni e stimoli che ti tieni dentro?
Ognuno di noi ha bisogno di dar sfogo al proprio impulso creativo, ma in che modo farlo?
Vale davvero la pena condividere con gli altri quello che abbiamo “creato”?

Cosa cambierà il mondo?

Abbiamo chiesto a Lupo Mario di rispondere alla domanda “Cosa cambierà il mondo?” nel suo podcast pubblico dal titolo “Tra filosofia e coaching”. Cosa avrà risposto? Scopriamolo insieme!

Are Chinese all the same?

But do “Chinese” all really look the same? Is there any scientific study at the base of this stereotype?
Which social phenomena can be at the base of the homogenization of beauty standards? Let’s discover it together!

Poesia senza titolo per un amore non corrisposto

L’amore a volte strappa il titolo perfino ad una poesia. Ed essa rimane lì, inerte, sperando di essere riportata in vita da un lettore ignoto. Scopri l’emozione e resuscita l’amore perduto.

Non ti aprirò

Un viaggio fatto di voci, ricordi, odori nei meandri più profondi di sè, fino a giungere dinnanzi ad una porta: una chiusura che lascia aperte mille riflessioni

Dal mondo del pensiero

“Lasciate cadere ciò che vuole cadere; se lo trattenete, vi trascinerà con sé” Carl Gustav Jung

>
error: Attenzione: Il contenuto è protetto da copyright!