Storia di una lacrima

Una pubblicazione di Lupo Donato

Storia di una lacrima

Nasce da lontano.
Inizia lieve nello stomaco,
Giocherellando, tremola sul diaframma.
Le guance rosse discutono animatamente con le orecchie e le sopracciglia. Le gambe fanno un gioco di eterno movimento, fanno a gara con lo sfregare delle mani.
La gola inizia a richiamare su, questo enorme masso di granito spigoloso che dolore su dolore, parola su parola, pensiero sopra racconto, sopra solitudine è stato scolpito nella cava di Efesto dal più scalcinato degli artisti. Lo attrae a sè, lo fissa con un abbraccio e lo stringe accanto al cuore.
Il cuore è debole; delicato, uno scrigno di cartapesta d’oro e d’argento che custodisce quest’Anima in pena.

Le palpebre non cedono… trattengono. Ma quando le labbra intonano il canto del dolore, danno il loro tacito consenso e lei allora nasce. Finalmente come sfogo finale come ultima lunga disperata caduta verso il baratro. Dentro quella scala nera senza fine.
Lei è carica, porta con sé l’angoscia dell’anima, la nausea dello stomaco, il tremolo del diaframma il dolore della Vita che, proprio perché meravigliosa, sa colpire molto duro.

Qual è allora la lacrima più importante?
Qual è allora la lacrima più carica? Pesante! Dolorosa!
Non la prima, non la seconda, nessuna fra queste e neanche fra quelle della Dea Speranza.
Fuorché l’ultima. Lei arriva senza chiederlo e senza annunciazione. Spesso dopo molti giorni.
Porta con sé tutti i mali e le angosce delle precedenti, ma è l’unica a portare il silenzio, che custodisce lo scrigno fatto di rassegnazione, contenete l’unico vero Artista della medicina; della malinconia. Colui che saprà mitigare, nascondere, travestire, mascherare senza mai dimenticare:
il Tempo.

 

Lupo Donato

La caduta degli dèi

Chaos si avvicina, Zeus crolla con l’Olimpo, Apollo si spegne, Chronos è ridotto in schiavitù, Artemide muore a caccia, Eolo è statico, Atena si nasconde, Afrodite viene uccisa da un amante, Poseidone è una statua di sale, Ares muore per vendetta, Ermes cade in picchiata, persino il dio monoteistico abbraccia Dioniso, Era ed Efesto si consegnano da soli ad Ade, egli stesso è affranto. Ora che abbiamo ucciso tutti gli dèi ci aspetta evoluzione o regressione?

Il Perseo Caduto

Un malinconico quanto affascinante epilogo dell’eroe greco che si trasforma in un nuovo inizio

Cosa cambierà il mondo?

Abbiamo chiesto a Lupo Mario di rispondere alla domanda “Cosa cambierà il mondo?” nel suo podcast pubblico dal titolo “Tra filosofia e coaching”. Cosa avrà risposto? Scopriamolo insieme!

Sui déjà vu e sul fenomeno della prescienza

Recenti ricerche hanno portato alla luce che il 60% della popolazione mondiale ha avuto un déjà vu almeno una volta nella propria vita. Ma cosa si nasconde dietro questo strano fenomeno? Per la prima volta in Italia ecco una ricerca completa ed esaustiva a riguardo. Sarai pronto ad affrontare questo percorso verso la “Verità”?

Gesù: il primo coach moderno nella storia dell’umanità

La figura del coach sembra essere divenuta una moda, ma da dove trae le sue origini? Quali sono i parallelismi con il metodo socratico? E ancora: vi è un qualche collegamento tra Socrate e Gesù? Quest’ultimo è davvero esistito?

Vuoti d’Aria

Un rapporto intimo tra corpo e natura, silenzi e colori

Sei

Come annegare in un oceano d’aria per provare a definire chi Sei

Un Folle

Chi può dire chi io sia se non io stesso!
Nel coraggio di vivere, è oggi la vera virtù.

L’anima perduta

Spesso abbiamo bisogno di soffrire per scoprire quanto è bello emozionarsi ed emozionare: vivere.

Il Pensiero dalla strada

Una riflessione in merito alla natura del male

>
error: Attenzione: Il contenuto è protetto da copyright!